Comunicati UBI
COMUNICATO AI SOCI - QUOTE ASSOCIATIVE 2016

Carissimi Soci,

Il Consiglio Direttivo dell'UBI riunito a Jesi in coincidenza del I raduno Nazionale Istruttori, ha fatto un primo bilancio dell'attivita' svolta nell'anno 2015. Dal punto di vista di quanto realizzato, per attuare un primo rilancio dell'Associazione, con soddisfazione registriamo che tutto il programma annunciato e' realta'. Il raduno nazionale degli Istruttori con le nuove nomine realizzate, contribuisce a dare una "spina dorsale" alla nostra Associazione, utile ad un miglior collegamento con il territorio e ad una piu' ampia partecipazione degli Iscritti alle decisioni e alle scelte che sono in atto e si moltiplicheranno nel futuro. La nuova veste del notiziario realizzata, contribuisce ad un miglioramento concreto della nostra presenza editoriale. Ovviamente seguira' un rinnovamento del Catalogo per dare maggiore impulso alle attivita' congressuali ed in particolar modo per dare risalto al nostro Ventennale in programma ad Arco di Trento: Sede storica del Bonsaismo Italiano. Non mancheranno nuove iniziative per rinnovare il nostro Sito e le attivita' connesse. Nell'ultima riunione di Consiglio si e' deliberato inoltre l'Istituzione del Registro Italiano del Bonsai. Questa nuova iniziativa, che sara' presentata sul prossimo numero del nostro notiziario, crediamo sia il vero strumento per la valorizzazione del Bonsai in Italia. Con gli anni ci siamo accorti che non puo' essere delegato al buon senso di pochi e all'approssimazione, la tutela e la valorizzazione di questo (oramai immenso), patrimonio arboreo e soprattutto costituito da piante autoctone. Per questo serve uno strumento di gestione in grado contemporaneamente di censire le piante italiane e creare una gestione metodica e scientifica dei dati raccolti, offrendo contemporaneamente le garanzie di un Ente Terzo (in questo caso l'UBI) che ne certifichera' lo status di Bonsai. Ma di questo, come abbiamo detto daremo ampio spazio nel prossimo numero del notiziario. Di certo per realizzare tutto cio' che ci siamo prefissi per aumentare i servizi ai Soci e la qualita' degli stessi, servono risorse economiche. Con i margini ristretti delle sole tessere non e' possibile dare seguito neanche a cio' che si fa, senza rimetterci. Le spedizioni hanno un costo, la qualita' di stampa ha un costo, le comunicazioni hanno un costo e non ultimo l'organizzazione di Congressi e Patrocini segue queste regole. Non siamo quasi piu' presenti in ambito Internazionale, nonostante i frequenti inviti per mancanza di risorse e gli stessi Consiglieri, (oltre ad offrire il loro lavoro gratuitamente) sempre piu' spesso si trovano a pagare di tasca propria per realizzare servizi editoriali, articoli e partecipazioni a mostre in rappresentanza dell'UBI. Vuol dire che la voce rimborsi e' praticamente scomparsa dal nostro bilancio per quasi tutte le attivita'. Serve una nuova iniezione di liquidita' e di fiducia, serve un piccolo sforzo di tutti per contribuire alla crescita del Movimento e al miglioramento dei servizi. Per questo l'UBI aumenta le pagine del notiziario portandole a 72 e aumenta le pagine del Catalogo. Migliora la qualita' della stampa con una verniciatura aggiunta nei prodotti editoriali che crea un effetto di satinatura di rivista e catalogo, come nelle pubblicazioni d'arte. Con questo crescera' ovviamente l'impegno di tutti nella crescita dei contenuti, che sostanzialmente porteranno la nostra produzione editoriale nuovamente a essere di fatto il riferimento per tutti i Bonsaisti Italiani. A questo corrisponde un piccolo aumento del costo dell'Iscrizione annuale che passa per i Soci di Clubs a 50 Euro e per il resto dei Soci secondo le tabelle che troverete sul notiziario in corso di stampa e sul sito. Non vi erano e non vi sono altre strade, i tempi ovviamente sono difficili per tutti e anche per noi, ma da questo (e speriamo di averlo gia' dimostrato), scaturira' un nuovo impegno del Consiglio Direttivo a realizzare tutto cio' che e' programmato nel migliore dei modi. Diamo all'UBI, fiducia e forza, il vantaggio sara' di tutti gli Associati, perche' crescere insieme e' il nostro obiettivo. Nel notiziario in corso di stampa le pagine pubblicate sono gia' 72 ed e' applicata la nuova qualita' di stampa, per testimoniare come questo Consiglio Direttivo, prima migliora il prodotto e lo fa valutare a tutti in maniera tangibile. Il nostro obiettivo primario resta quello di sorprendervi, di anticipare i vostri desideri, perche' la soddisfazione dei Soci e' la nostra soddisfazione.

Vi auguriamo un Felice Natale per voi e le vostre Famiglie e un 2016 di prosperita' e crescita. Avanti con l'UBI verso un grandioso Ventennale, pieno di entusiasmo e partecipazione.

Il Consiglio Direttivo